Festival letterario della Sardegna

S'Antana 'e susu nell'edizione del 2007

Il festival internazionale di Gavoi
La quinta edizione del Festival letterario della Sardegna, oltre che incontri e interviste con autori e operatori del settore editoriale e culturale, dibattiti tematici, reading, incontri e laboratori per i ragazzi, mostre fotografiche d’arte contemporanea e installazioni, spettacoli teatrali e musicali, si prefigge di dare un contributo alla promozione del libro attraverso l’ausilio di tecnologie multimediali e la valorizzazione delle risorse culturali del territorio, con iniziative volte a promuovere l’incontro fra culture e visitatori attenti ai valori identitari dei luoghi.

Cinque anni fa alcuni scrittori isolani, con l'importante ausilio di un folto gruppo di lettori, pensarono di creare un festival della letteratura e di ambientarlo a Gavoi, nel cuore della Barbagia, con l'intento di realizzare una rassegna dedicata ai piccoli e grandi lettori. È nato così il “Festival della Letteratura di Gavoi”, una tre giorni di incontri con scrittori, editori, giornalisti e illustratori, per parlare di letteratura, di arte e di cinema, animata da interviste, letture, laboratori e mostre.

La manifestazione si compone di due sezioni, dedicate rispettivamente agli adulti ed ai ragazzi, per offrire uno sguardo sulla Sardegna che scrive e sugli autori italiani e internazionali.

Le prime quattro edizioni hanno attirato a Gavoi migliaia di appassionati, consacrando la manifestazione come uno dei momenti più importanti nella stagione culturale isolana.

La manifestazione è curata dall’Isola delle Storie, associazione culturale che raccoglie non solo scrittori sardi, ma anche giornalisti, librai, bibliotecari, insegnanti, professionisti e operatori culturali. Un gruppo di persone molto diverse fra loro, ma unite dall'idea di avvicinare la letteratura ai lettori.

Il programma del festival
Dopo la formula che ha decretato il successo delle precedenti edizioni anche quest’anno il Festival di Gavoi, vincitore del Premio Andersen – Il Mondo per l’Infanzia “per la promozione della cultura e della lettura 2008”, sarà articolato in due parti: una dedicata agli adulti e una riservata ai ragazzi - a cura di Teresa Porcella e dell’Associazione Scioglilibro in collaborazione con il Centro Servizi Bibliotecari della Provincia di Cagliari che avrà per tema il coraggio - con programmi che s’intrecciano e integrano in modo naturale, fedeli all’idea che le Storie sono un bene di tutti e il poterle condividere un piacere e un arricchimento.

A inaugurare il Festival la sera del 3 luglio, sarà l’atteso concerto del cantautore Enrico Giaretta e la sua band che darà ufficialmente il via ad un fine settimana denso di appuntamenti.
L’edizione 2008, infatti, presenta un programma particolarmente ricco e interessante prevedendo come sempre incontri con gli autori, dibattiti, letture, laboratori didattici, interviste, il tutto inserito nella bellissima cornice di un paese dal sapore antico che per l‘occasione apre le porte e accoglie con generosità un pubblico ogni anno più variegato e numeroso.