Dal 17 gennaio la Stagione di Prosa 2011-2012 al Teatro Civico O. Fallaci, di Ozieri, (Sassari)

Sunday, 1 January, 2012

Immagine                                                                                                     

A Ozieri (Sassari), Il prossimo 17 gennaio, al Teatro Comunale O. Fallaci ,si aprirà il sipario sulla Stagione di Prosa 2012. Il Circuito Teatrale Regionale Sardo (giunto quest’anno alla XXXII edizione) ha inserito nel cartellone della Stagione, promossa dal Ce.D.A.C. Sardegna, cinque spettacoli, che andranno in scena al Teatro Comunale O. Fallaci  fino ad aprile 2012.
 Il sostegno del Comune di Ozieri e la particolare attenzione del pubblico, che da anni segue con grande interesse la Stagione di Prosa al Teatro Comunale O. Fallaci, consentono al Circuito Teatrale Regionale Sardo di proporre una serie di spettacoli con tematiche, generi e scrittura differenti.

Immagine

L’Assessore  alla Cultura Antonio Arca, a nome di tutta l’Amministrazione comunale e dell’Istituzione “San Michele”, esprime la sua soddisfazione nel vedere confermati anche per il 2012 gli appuntamenti teatrali che ormai da tempo animano le serate invernali della comunità. «In questi anni la cittadinanza ha risposto più che positivamente alle iniziative promosse dall’Amministrazione comunale e dal Cedac - ha spiegato l'assessore Arca - , come dimostrano la crescita del numero degli abbonamenti. Proprio per l’importanza rivestita dalla stagione teatrale, nonostante la particolare situazione di crisi economica che tutti stiamo vivendo, non si è voluto rinunciare a proporre anche per la prossima annualità un’iniziativa dall’alto valore culturale e sociale come quella realizzata dal Circuito Regionale Cedac».

Tra i protagonisti che calcheranno le scene ci saranno, per citarne alcuni, Jurij Ferrini, talentuoso regista della scuola ronconiana, Gaia De Laurentiis, Manuela Kustermann 

A inaugurare la Stagione teatrale 2011-2012, giovedì 19 gennaio 2012 andrà in scena “Lo zoo di vetro”, di Tennessee Williams. Si racconta la storia di una piccola famiglia americana, alla fine degli anni '20, in piena recessione economica. La regia di questo spettacolo, presentato per gentile concessione della “University of the South, Sewance, Tennessee”, è di Jurij Ferrini.

 Ferrini è considerato uno dei talenti emergenti nel panorama italiano, per le sue qualità di attore e di regista.

            Venerdì 24 febbraio, in scena ci sarà Gaia De Laurentiis perLisistrata”. Il regista Stefano Artissunch ha diretto uno spettacolo che può essere considerato «un colto e fantastico viaggio nella poetica di Aristofane celebre commediografo fra i maggiori del teatro classico. La particolarità della messa in scena è nella contaminazione fra Cabaret e Burlesque, tale contaminazione si evidenzia nelle musiche, nelle atmosfere e nei costumi. Nella storia la guerra non fa da sfondo alla commedia, ma la penetra in tutta la sua drammaticità divenendone protagonista».

            Mercoledì 14 marzo si potrà assistere a Trappola per topi” di Agatha Christie. La regia è di Stefano Messina. Rappresentato per la prima volta il 25 novembre del 1952 nel West End a Londra, “Trappola per topi”, oltre ad essere un capolavoro della letteratura, è lo spettacolo più replicato della storia del teatro. È stato rappresentato ininterrottamente per 55 anni a Londra, con numerose repliche in giro per il mondo, in 45 Paesi diversi, ed è stato tradotto in 24 lingue.

 

            “Don Giovanni” di Molière andrà in scena martedì 3 aprile.
Nello spettacolo, diretto da Alberto di Stasio.  
La leggenda di Don Giovanni sconfina nel comico-tragico e contiene in sé qualcosa di sovrannaturale e di miracoloso che nel nostro allestimento, assieme all’elemento buffonesco, permea l’intera messa in scena

            Chiuderà la Stagione di Prosa, giovedì 12 aprile, lo spettacolo “Difesa di dama”, di  Joaquin  Hinojosa  e  Isabel  Carmona. Il testo, rappresentato in Spagna ha avuto grandi successi di pubblico e critica, affronta una questione di grande attualità su cui la società è molto sensibile. Il tema duro dei maltrattamenti delle donne e della violenza tra le mura domestiche. La regia è di Tullio Pecora. Sul palco ci saranno Daniela Giordano, Lorenzo Gioielli e Arnaldo Ninchi.

 

L'assessore comunale alla Cultura ha sottolineato che si è «consapevoli dell’importanza che questi appuntamenti teatrali rivestono per la comunità, i Servizi Comunali si stanno adoperando per migliorare l’agibilità del Teatro così da garantire un migliore servizio di accoglienza».

Arca ha infine assicurato che «in virtù dell’alta valenza culturale che il teatro riveste per tutta la cittadinanza, indipendentemente dalla fascia d’età o dal reddito, l’Amministrazione comunale si è anche impegnata a intervenire direttamente per agevolare la fruizione degli spettacoli proposti nel calendario 2012 per quelle fasce d’età maggiormente colpite dalla crisi economica, ovvero i giovani e gli anziani, con la possibilità di acquisto di biglietti ridotti                                                                                                                                      Ce.Dac Centro Diffusione Attività Culturali

 

Ozieri, Teatro Civico Oriana Fallaci

C.T.R.S. – Stagione di prosa 2011/12

19 gennaio

Compagnia Jurij Ferrini – Progetto U.R.T.

Lo zoo di vetro

di Tennesse Williams

con Jurij Ferrini, Alessandra Frabetti, Aurora Peres

regia Jurij Ferrini

 

 24 febbraio

Synergie Teatrali e Teatro Ventidio Basso in collaborazione con AMAT

Lisistrata

da Aristofane

con Gaia de Laurentis

regia Stefano Artissunch

 

 14 marzo

Teatro Vittoria - Attori & Tecnici

Trappola per topi

di Agatha Christie

traduzione Edoardo Erba

regia Stefano Messina

 

 3 aprile

Teatro Vascello – Teatro Stabile d'Innovazione

Don Giovanni

di Molière

con Manuela Kustermann, Alberto Di Stasio, Roberta Caronia

regia Alberto di Stasio

 

 12 aprile

Parole Rivelate Teatro – CRT scena Madre

Difesa di dama

di Joaquín Hinojosa e Isabel Carmona

versione italiana di Mariella Fenoglio

con Daniela Giordano, Lorenzo Gioielli, Arnaldo Ninchi

regia Tullio Pecora 

Abbonamenti 5 spettacoli:

posto unico: intero €50 – ridotto €40 

Biglietti

Posto unico: intero €14 – ridotto €11

info: tel: 079 788577– 349 3614265