Dal 27 maggio a Cagliari, al centro Il Ghetto, la mostra "Percezioni e Illusioni" di Filippo Lantini e Antonello Pilittu

Thursday, 26 May, 2011

Immagine

  • Si inaugura venerdì 27 maggio 2011 alle ore 18,00 nelle Sale dell’Arco del Centro comunale d’arte e cultura Il Ghetto Percezioni e Illusioni,  mostra di scultura di Filippo Lantini e Antonello Pilittu. L’esposizione promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari con la collaborazione del Consorzio Camù, sarà visitabile sino a domenica 12 giugno.
  • Il titolo scelto per la mostra è legato fondamentalmente allo spirito e alla visione che i due scultori hanno dell’arte, anche perché la percezione è connaturata nella scelta dei materiali, legno e pietra, che se non ami, ti si ritorcono contro, ed è quindi importante amarli in modo incondizionato per ricevere il loro aiuto.
  • Questa mostra cerca di dare ai visitatori la poesia della terra e del mare della Sardegna, così belli e poetici e al tempo stesso crudi e terribili, attraverso innovazione e tradizione nell’uso dei materiali.
  • L’incontro tra i due scultori è stato casuale ed è nata subito una sintonia emozionale, che è sfociata nel desiderio di proseguire la loro crescita artistica anche collaborando a 4 mani.
  •  
  • "L'occhio osserva ciò che riconosce e le mani gli danno vita. La natura diventa arte e il legno, armonico e flessibile, lirico e spirituale, quale fardello della fragilità umana, diviene linguaggio universale, emozione pura." Filippo Lantini
  •  
  • "Amo la materia e in lei cerco sollecitazioni al mio bisogno di creare insieme al suo incondizionato aiuto. Sento profondamente l'influenza della mia terra, a cui sono visceralmente legato, quale espressione della mia esistenza e del mio sentire." Antonello Pilittu
  •  
  • Filippo Lantini nasce il 20 agosto 1957 a Cagliari dove risiede e lavora. Attualmente è titolare, in qualità di educatore, di un laboratorio di falegnameria nel quale insegna ai diversamente abili e ai malati psichici l'arte del legno. Spronato da alcuni amici artisti ha iniziato ad esporre le proprie sculture in varie mostre.
  •  
  • Antonello Pilittu vive ed opera a Capoterra. Si è formato artisticamente seguendo gli insegnamenti di Luigi Nioi, apprendendo le tecniche di manipolazione, essiccazione e cottura dell’argilla. Ha poi orientato la sua ricerca sulla fusione con il maestro Franco D’Aspro. La sua trentennale carriera lo ha visto esporre in Sardegna e all’estero con grandi riconoscimenti.

Immagine